ASCOLI PICENO – Saranno due gli appuntamenti in occasione del 74° anniversario delle lotte partigiane di Liberazione, a Castel Croce di Rotella venerdì 9 marzo  e a Pozza – Umito nella giornata di lunedì 12 marzo, rispettivamente dalle ore 10.

Per non dimenticare le lotte partigiane, si ricordano le parole del partigiano Tito Alessandrini “Sono quelli che hanno creduto, sui monti e nelle langhe impervie hanno tenacemente combattuto per dare alla Patria giustizia e libertà. Ai fratelli e ai compagni, caduti al loro fianco, che hanno abbracciato nell’ultimo saluto, hanno giurato che il loro sublime dono sarà sempre ricordato”.

A Castel Croce di  Rotella, verranno depositate delle corone sul Monumento ai caduti e dalle 10.45 verrà celebrata la Santa Messa, nella Chiesa parrocchiale di Castel di Croce. Sarà ricordata la battaglia contro i nazisti a Rovetino il 9 marzo 1944.

Lunedì 12, nel Cimitero Internazionale partigiano di Pozza e Umito, nel territorio di Acquasanta, dalle ore 10 si darà il via al corteo, dove saranno tenute le orazioni ufficiali di deposizione corona di alloro. A seguire, alle ore 11 comincerà la Santa Messa.

L’11 marzo del 1944, le forze nazifasciste raggiunsero le frazioni di Pozza e di Umito, nello scontro persero la vita decine di persone, tra partigiani e civili, tra cui otto italiani e due slavi.

 

 

 


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 123 volte, 1 oggi)