ASCOLI PICENO – L’ascolana Maria Elena Cicchi, chef di Villa Cicchi a Rosara, non riesce a superare l’ultimo ostacolo nel programma”Cuochi d’Italia”, in onda su Tv8 e condotto da Alessandro Borghese; finisce 34 a 33 per il siciliano Helios, che si aggiudica il terzo titolo del torneo di cucina regionale e 10mila euro in gettoni d’oro.

La sfida:  nella prima manche gli sfidanti competono con dei primi piatti scelti da loro, con la Cicchi che sceglie i “Ravioli al tartufo nero dei Sibillini“, “Volevo far conoscere il tartufo del sud delle Marche, poco conosciuto” il commento della chef ascolana. “Devo dirti la verità, ero preoccupato quando ho visto la preparazione del piatto, c’erano dei rischi. Le tue scelte coraggiose sono state premiate” afferma Gennaro Esposito, uno dei due giudici della trasmissione, 8 il suo voto, che sommato al 7 dell’altro giudice Cristiano Tomei, le fa prendere 15 punti complessivi. 15 punti che la pongono in testa visto il risultato dall’avversario, il siciliano Helios, 14 i punti per lui.

Nella seconda prova la chef marchigiana decide di preparare il “Fritto misto all’ascolana“, “Rappresenta il luogo da cui vengo” la sua spiegazione. Il siciliano Helios, con la sua zuppa di pesce siciliana conquista ben 20 punti, il massimo ottenibile. Per Maria Elena un 9 sia da chef Tomei che da chef Esposito, per un totale di 18, con il risultato finale di 34 a 33 per la Sicilia.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 424 volte, 1 oggi)