ASCOLI PICENO – La prima tappa del progetto dell’Associazione Sommelier delle Marche denominato “Vino e tartufo” per l’edizione 2018 è stata fissata per giovedì 15 marzo all’Istituto Alberghiero Ulpiani di Ascoli Piceno. L’appuntamento sarà con il tartufo nero pregiato che, attraverso un piatto della tradizione, verrà abbinato a una batteria di 15 vini, provenienti da ciascuna delle cinque province della Marche.

I dati raccolti nelle degustazioni confluiranno nella Guida dei Vini della regione “Le Marche nel bicchiere 2019”, edita all’Associazione Italiana Sommelier Marche che raccoglie la storia ed i prodotti di 230 aziende vitivinicole marchigiane e delle aziende produttrici di oli mono-varietali della regione Marche.

Anche nella prossima edizione sarà presente un’ampia sezione dedicata alle diverse varietà di tartufo di cui le Marche sono ricche, non a caso questa regione è ritenuta la più tartufigena del paese ed ai migliori abbinamenti con questo fungo ipogeo. Il progetto generale si articola in cinque commissioni esaminatrici, una per ciascuna provincia e per ciascuna tipologia di tartufo.

Il Progetto coinvolgerà cinque Istituti Alberghieri regionali che prepareranno un piatto tipico della loro rispettiva provincia, a base di tartufo, supportando anche il lavoro della commissione di degustazione.

Nella prima seduta di commissione sarà protagonista il Tartufo nero pregiato, (quello che si trova nell’area di Roccafluvione è noto in Europa) della provincia di Ascoli Piceno. I ragazzi dell’Istituto Ulpiani di Ascoli Piceno prepareranno come piatto della tradizione il “Coniglio nero gigante del Piceno ripieno con salsa al tartufo” sulla base della ricetta storica fornita dall’enogastronomo Piergiorgio Angelini.

Gli allievi dell’Istituto Alberghiero si occuperanno anche del servizio in sala ed i delegati di Ais Marche porteranno i vini in degustazione da abbinare al piatto per la valutazione del “Miglior vino da tartufo” e fornirà le materie prime per la realizzazione del piatto. Il Progetto è Coordinato dal Delegato AIS Urbino Montefeltro Raffaele Papi.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 114 volte, 1 oggi)