ASCOLI PICENO – Bando Adolescenza: 86 le proposte approvate, tra cui due progetti di rete con ricaduta nel territorio di riferimento della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, che ha facilitato le organizzazioni non profit interessate mettendo gratuitamente a disposizione un soggetto indipendente con esperienza internazionale di co progettazione.

Due progetti ammessi sono stati presentati, in qualità di capofila delle reti sociali, dalla cooperativa sociale Pagefha di Ascoli Piceno e dalla Cooperativa Il Faro di Macerata.

“Con i bambini”, approvate le progettualità con ricaduta nel territorio di riferimento della Fondazione per un importo complessivo di 1.4 milioni di euro.

Sono 86 i progetti approvati da Con i Bambini attraverso il Bando Adolescenza (11-17 anni). Di questi, 69 per la graduatoria A (regionali) e 17 graduatoria B (multiregionali), selezionati tra le 248 proposte ammesse alla seconda fase e complessivamente tra le 800 idee pervenute in risposta al Bando, per un ammontare complessivo di 73,4 milioni di euro erogati (una media di 860 mila euro a progetto). Per sostenere le iniziative, sono state coinvolte 2748 organizzazioni, tra enti del Terzo settore, scuole ed enti locali. L’obiettivo del Bando Adolescenza, rivolto alle organizzazioni del Terzo settore e al mondo della scuola, è promuovere e stimolare la prevenzione e il contrasto dei fenomeni di dispersione e abbandono scolastici di adolescenti nella fascia di età compresa tra 11 e 17 anni.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 41 volte, 1 oggi)