ASCOLI PICENO – L’Ascoli batte di misura la Ternana, 2-1 per i bianconeri il risultato finale, nella decisiva sfida salvezza, di Padella, Gasparetto e Monachello su rigore le reti della partita. Vittoria che tiene accese le speranze del Picchio e permette alla squadra di Cosmi di lasciare l’ultimo posto e di raggiungere la Pro Vercelli a quota 29 punti.

Il presidente dell’Ascoli Francesco Bellini: “Ho sofferto ma sono contento, è stata dura fino all’ultimo momento. L’arbitro non ha tenuto la partita sotto controllo, c’è ancora molto da lavorare, ma è positivo questo risultato perché rincuora i giocatori. Oggi ho visto un D’Urso eccezionale, se ci salveremo sarà un miracolo ma senza l’aiuto di nessuno. Ai giocatori ho promesso una pizza lunedì, i tifosi ci hanno sostenuto. Ho fatto 8 ore di volo per essere qua, purtroppo ho altri impegni e non posso sempre essere presente. I nostri giocatori sono bravi ragazzi, siamo stati spesso sfortunati, anche a Venezia abbiamo perso in modo strano; ho parlato con Nicchi, gli ho chiesto di introdurre il Var anche in serie B. Un pensiero speciale alla tifosa scomparsa, le mie e dell’Ascoli tutto più sentite condoglianze alla famiglia”.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 499 volte, 1 oggi)