ASCOLI PICENO – Tra pioggia, gelo e neve è caduta in questo inverno in Italia il 16% di acqua in piu’ rispetto alla media storica con un decisa inversione di tendenza rispetto al deficit idrico fatto registrare nelle stagioni precedenti.

E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti in occasione dell’arrivo dell’ultima coda dell’inverno sulla base dei dati Isac- Cnr dopo un 2017 che con oltre 1/4 in meno di precipitazioni (-27%) si è classificato come l’anno piu’ asciutto dall’inizio delle rilevazioni nel 1800.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 144 volte, 1 oggi)