CALDAROLA  Nell’ambito delle manifestazioni previste nel ricco calendario della terza edizione di Borghi & Castelli Sport Fest, domenica 18 marzo si è svolto a Caldarola, nel Maceratese, il 3° Duathlon Sprint di Caldarola, organizzato dalla Flipper Triathlon AP A.S.D. in collaborazione con Landescapes e Total Training srl.

Si è trattato di una gara inserita nel calendario nazionale della Federazione Italiana Triathlon ed hanno partecipato circa 150 Atleti provenienti da diverse regioni.

Dopo la prima frazione con 5 km. di corsa, gli atleti hanno percorso 20 km in bici sulle colline dell’interno, attraversando il territorio di Caldarola, Serrapetrona, Belforte del Chienti, Camporotondo e Cessapalombo, prima di tornare a Caldarola e completare la gara con un altro giro di corsa da 2.5 km .

Ad iscrivere il proprio nome come vincitori sull’Albo d’Oro della manifestazione sono stati il giovanissimo Alessio Crociani (56’45”) del T.T. Riccione e la fortissima Elena Petrini (1h09’25”) del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre.

Podio maschile completato dall’Atleta francese Julien Mendeze Marco Pelaccia di Riccione mentre quello femminile da Maria Rita Falgiani della Flipper Ascoli e Denise Tappatà di Civitanova, già vincitrice delle due precedenti edizioni.

La gara era valida come Campionato Regionale Fitri Marche e le maglie di Campioni sono state indossate da Stefano Frigatti di Studio Moda Hair Gallery FM e Maria Rita Falgiani della Flipper Triathlon Ascoli Piceno

Tutti i partecipanti sono rimasti favorevolmente affascinati dal percorso ciclistico che ha esaltato la varietà e la bellezza del territorio, nonché fortemente emozionati durante gli attraversamenti in bici delle zone colpite dal sisma.

Una gara particolarmente legata agli eventi del sisma perché dopo la prima edizione del 2016 con la Zona Cambio allestita in Piazza e i suggestivi passaggi di corsa nel Castello Pallotta, si è svolta nel 2017 davanti alla Scuola proprio il giorno prima della sua demolizione.

Il successo della manifestazione è frutto di un enorme lavoro organizzativo che ha coinvolto un notevole numero di responsabili affiancati alla Flipper Triathlon.

Prezioso il contributo fornito dall’Unione Montana Monti Azzurri e in particolar modo su questo evento dal Comune di Caldarola, con la massima disponibilità fornita dal Sindaco Luca Giuseppetti e dal Consigliere Stefano Migliorelli.

Particolarmente curato il rispetto della sicurezza in gara, meticolosamente coordinato dai rappresentanti dell’ordine della Polizia Municipale e dal Comando Carabinieri di Caldarola e San Ginesio.

Fondamentale l’assistenza svolta dai volontari della Protezione Civile di Caldarola, dalle Scorte Tecniche dell’A.S.D. Moto Club Morrovalle, tenuti in stretto collegamento tra loro grazie al ponte radio del Gruppo CB Club Maceratese.

Il servizio Sanitario e l’assistenza Medica sono stati garantiti dal Comitato di Tolentino della Croce Rossa Italiana, supportato da Francesco Brambatti.

La gara è diventata ormai un appuntamento fisso per gli appassionati della disciplina e per la quarta edizione del 2019 si può già immaginare un maggior numero di partecipanti.  

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 83 volte, 1 oggi)