GROTTAZZOLINA – Si avvicina l’esordio della M&G Videx Grottazzolina negli ottavi di finale dei play-off. La squadra di coach Ortenzi, terminata la Pool A all’ultimo posto, sfiderà in una doppia sfida andata/ritorno la prima classificata della Pool B, la Gioiella Micromilk Gioia del Colle. L’incontro di andata è in programma domani sera alle 20.30 in Puglia, mentre il ritorno si giocherà sabato 31 marzo alle 18 a Grottazzolina.

Nell’ultimo incontro disputato dai grottesi, contro la Monini Spoleto, c’è stato spazio anche per il montegiorgese Francesco Pison, alla prima da titolare in questa stagione. “Ho provato delle sensazioni bellissime, anche se si trattava di una partita che ai fini della classifica contava poco” ha commentato il palleggiatore. “L’abbiamo interpretata col giusto entusiasmo, portando in campo un mix di allegria e concentrazione, personalmente mi sono divertito moltissimo. Per quanto riguarda il percorso fatto in questa seconda parte di stagione, sicuramente non è stato molto positivo, anche se c’è da dire che abbiamo incontrato squadre ben attrezzate. Ora stiamo ritrovando mano a mano il gioco giusto, quello che ci servirà per disputare al meglio lo spareggio contro Gioia del Colle.”

In questi giorni, la M&G Scuola Pallavolo non è impegnata soltanto sul campo. E’ stata infatti una serata piacevole e perfettamente riuscita quella organizzata venerdì scorso dalla Scuola Pallavolo M&G presso l’Hotel Horizon di Montegranaro; un evento fortemente voluto, e certamente da replicare in futuro, nato con l’obiettivo primario di ringraziare autorità, sponsor e partners principali che nel corso della stagione sono stati accanto alla società, sostenendola in maniera concreta ed attiva.

A fare gli onori di casa, unitamente alla dirigenza M&G, sono stati i ragazzi della A2 maschile e le ragazze della C femminile, formazioni di punta del movimento pallavolistico montegior-grottese che hanno preso parte all’iniziativa col giusto entusiasmo. “Fare squadra tutti insieme”, per crescere ancora e raggiungere obiettivi sempre più grandi, questo l’obiettivo primario dell’evento, ideato appositamente per “fare rete” e permettere a tutti di conoscersi meglio e sentirsi ancor più parte della grande “famiglia M&G”; tavolate conviviali in cui, tra una portata e l’altra, ciascuna azienda abbia la possibilità di sentirsi davvero parte integrante del progetto sportivo cui partecipa, ma anche (perché no) di instaurare nuovi rapporti e collaborazioni. Nella splendida location del partner Horizon, all’interno di una sala appositamente riservata e dedicata all’evento, gli interventi del general manager Rossano Romiti e di coach Massimiliano Ortenzi hanno sottolineato in maniera esplicita l’importanza della serata, anzitutto come ringraziamento doveroso ai tanti partners che anno dopo anno si stanno affezionando a questa realtà sportiva ed al suo modo di lavorare sul territorio; con l’auspicio, ovviamente, di crescere ancora, cosicché l’universo M&G possa sempre più incrementare la forza dei tanti progetti che ha in mente e che realizza, riguardanti il comprensorio ed i giovani in particolare, sempre attraverso lo sport della pallavolo.

Sulla stessa lunghezza d’onda le parole delle amministrazioni di Grottazzolina e Montegiorgio, sempre al fianco della società in un clima di piena collaborazione, elemento alla base dei grandi risultati ottenuti in questi anni dalla società M&G; un esempio virtuoso quello delle due realtà cittadine dell’entroterra fermano, che attraverso lo sport stanno riuscendo a creare una collaborazione positiva e propositiva capace di lasciare da parte campanilismi anacronistici in nome di uno sviluppo prima di tutto sociale su scala territoriale. Nel clima di grande partecipazione e coinvolgimento, gli atleti e le atlete delle due formazioni di punta del movimento si sono prestati con grande disponibilità a momenti simpatici e divertenti, dialogando con gli ospiti istituzionali e con gli sponsor e consegnando loro anche un omaggio preparato dalla società.

Un evento, dunque, che sarà certamente replicato nelle stagioni future con l’auspicio di essere in numero sempre maggiore, in nome di una sana e proficua condivisione.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 77 volte, 1 oggi)