Riportiamo e pubblichiamo un comunicato, giunto in redazione, dell’associazione Garden Club La Marca Verde

ASCOLI PICENO – L’UGAI risale agli anni sessanta, con 47 Garden Club sparsi in Italia e 4 mila soci.

Come obiettivi principali promuove attività culturali e di conoscenza, scambi e collaborazioni tra soci e clubs e supporta iniziative specifiche per le città, favorendo le attività dirette al ripristino della flora autoctona, alla salvaguarda degli aspetti paesaggistici tipici della penisola italica e alla difesa da qualsiasi tipo di inquinamento.

Rosalba Caffo Dallari è Presidente Nazionale oltre che Presidente del Garden Club Modena, consigliere di APGI, Associazione parchi e giardini d’Italia, di cui UGAI è uno dei soci fondatori, e partecipa al tavolo del Coordinamento Nazionale del Florovivaismo e del Paesaggio.

L’Associazione Garden Club La Marca Verde è stata costituita a ottobre del 2017 da un gruppo di amici, appassionati di giardini, di paesaggi, di mare, di arte, di didattica, di viaggi, di architettura e di enogastronomia, con l’intento di incentivare la tutela del verde e dell’ambiente, rivolgendosi ad un pubblico trasversale, composto da giovani appassionati e da adulti che hanno maturato una competenza per il verde in tutte le sue declinazioni.

Nasce con la speranza di valorizzare il territorio delle Province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata, promuovendo un approfondimento delle bellezze naturalistiche del territorio e spaziando con respiro nazionale ed internazionale. In programma conferenze, presentazioni di libri, corsi, visite guidate e viaggi, per interpretare un bisogno nuovo di vivere e conoscere il verde, insieme come amici e come famiglia.

Il Direttivo dell’Associazione è presieduto da Stefania Pignatelli Gladstone, da Stefano Papetti come Vice Presidente e da Benedetta Voltattorni per le relazioni con il pubblico. Il primo anno di attività, il 2018, è ricco di iniziative e prende avvio in un percorso ricco di fascino nei giardini segreti di Ascoli; comprende conferenze sulla storia del giardino e viaggi nei paradisi del verde del centro Italia, i corsi “mani nella terra” in collaborazione con importanti istituzioni locali.

Il 6 aprile 2018, a Palazzo dei Capitani nella Sala dei Savi ad Ascoli, alle ore 17.30 celebriamo la passione per il verde con la Conferenza della Dott.ssa Alberta Campitelli, per tre decenni Direttrice delle Ville e Parchi Storici di Roma ed autrice di importanti pubblicazioni dedicate all’argomento.

La conferenza introduttiva avrà quale tema la storia del giardino, dall’ hortus conclusus ai giardini pubblici delle grandi metropoli. E’ una importante introduzione al finesettimana dell’UGAI dedicato al giardino a livello nazionale, quest’anno dal tema specifico: “Alberi e Arbusti in Città: gli operatori di Bella Salute”, che si terrà il 21 e 22 aprile. Il Garden Club La Marca Verde, per questa iniziativa, ha voluto donare ad Ascoli un itinerario tematico sui giardini segreti della città.

Sabato 21 e domenica 22 aprile si terranno visite guidate che porteranno i visitatori a osservare Ascoli da un punto di vista storicamente “verde”. Venerdì 4 maggio, al Circolo Cittadino di Ascoli Piceno, alle ore 19, è fissata la presentazione del primo dei viaggi internazionali a cura dell’Associazione, che ci porterà in Cambogia, nell’antico regno dei Khmer in compagnia di S.A.R. il Principe Sisowath Ravivaddhana Monipong, il nostro cicerone nella terra dei suoi illustri Antenati, la più antica dinastia regnante
del Sud-Est Asiatico e delle sue Apsara, ninfe celesti, divinità della musica e della danza che risiedono da oltre un millennio nei sontuosi templi di Angkor, la più vasta aerea sacra del mondo, tra giardini, foreste e dove la natura si fonde in un tutt’uno con l’ingegno dell’uomo.

Seguirà una degustazione di prodotti tipici di quella terra, sotto l’attenta guida dello stesso Principe. Maggio e giugno saranno caratterizzati da laboratori didattici e da un viaggio dell’UGAI in Inghilterra alla scoperta dei giardini del Sussex e del Kent, mentre in autunno andremo curiosando per i giardini della campagna romana realizzati dai cardinali del Rinascimento e scopriremo l’erbario del naturalista ascolano Antonio Orsini con una Conferenza sempre della Dott.ssa Campitelli sul tema dei Giardini Vaticani. I Soci Fondatori si augurano che queste attività mirate aiutino gli abitanti del territorio Piceno, Fermano e Maceratese a scoprire nuove prospettive di fruizione del verde, sia a livello locale che internazionale.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 158 volte, 1 oggi)