MUCCIA – La scossa di terremoto di magnitudo 4.6 avvenuta alle 5:11 del 10 aprile con epicentro a 2 km da Muccia (Macerata) ha causato molto timore.

“Sono in corso – spiega il sindaco Mario Baroni in un comunicato dell’Ansa – accertamenti per verificare se vi siano ulteriori danni sulle poche case rimaste agibili in paese: su 920 abitanti, 550 sono sistemati nelle Sae, 120-130 persone stanno in case agibili e il resto è in sistemazione autonoma o da parenti”.

“Le casette Sae non hanno riportato nessun danno – aggiunge il primo cittadino, in una nota dell’Ansa – Dalle verifiche che stiamo effettuando nelle aree dove sono realizzate le Soluzioni abitative di emergenza non si riscontrano problemi: al massimo sono caduti alcuni oggetti”.

Lo confermano anche alcuni cittadini che ci vivono, a quanto riportato dall’Ansa: “Abbiamo avuto molta paura, ma nessun danno”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 79 volte, 1 oggi)