ASCOLI PICENO – In occasione dell‘edizione straordinaria del mese di aprile, sabato 14 e domenica 15 dalle ore 10 alle 20, 160 espositori provenienti dall’Italia e dall’estero presenteranno oggetti e accessori per collezionisti esperti e semplici appassionati nel centro storico del capoluogo.

Il Mercatino Antiquario di Ascoli si rinnova da oltre 25 anni al terzo fine settimana del mese e rappresenta un punto di riferimento per gli appassionati del genere.

La disposizione degli stand raggiunge gran parte del centro storico con le piazze del Popolo, Arringo e Roma, il chiostro di San Francesco e le vie del Trivio e d’Ancaria. Verranno esposti oggetti rustici ed attrezzi in legno, tipici della tradizione contadina locale, ma anche pezzi raffinati provenienti da dimore nobili borghesi. Senza dimenticare le curiosità anni ’50, le stampe, i lumi, i giocattoli, i mobili antichi, i libri, la biancheria ed i pizzi della nonna, cartoline ingiallite dal tempo, pubblicità di marchi storici.

In questo periodo, si avrà l’occasione inoltre di visitare la mostra Cola D’Amatrice da Pinturicchio a Raffaello nella Pinacoteca Civica, fino al 15 luglio. In mostra i capolavori di un grande maestro del Rinascimento e di altri artisti che lo hanno affiancato tra Marche, Lazio, Umbria ed Abruzzo.

Per tutte le informazioni, si potrà visitare il sito web http://www.mercatiniantiquari.com.

 

 

 

 

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 105 volte, 1 oggi)