ASCOLI PICENO – “Riapriranno la prossima settimana i collegamenti viari dalle Marche all’Umbria“.

E’ quanto emerso nel corso di una riunione ieri, 19 aprile, presso la Prefettura di Ascoli Piceno, presenti fra gli altri referenti delle due Regioni, della Protezione civile, della polizia stradale e dell’Anas. I dettagli verranno definiti nei prossimi giorni, anche se fin d’ora è stato chiarito che si tratterà di una riapertura a fasce orarie per consentire la prosecuzione dei lavori in corso e che richiedono ancora tempo. La riapertura riguarderà la SS 685 Tre Valli, la SP 129 Trisungo di Arquata-Tufo, e la Sp 64 Nursina.

“E’ tempo di riaprire il cancello fra Marche e l’Umbria chiuso dal terremoto del 2016” hanno detto i partecipanti alla riunione, nella consapevolezza che per riacquisire la piena fruibilità dei collegamenti fra le due regioni e, in particolare, fra Arquata e Norcia, occorrerà ancora tempo.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 255 volte, 1 oggi)