MACERATA – E’ stato imbragato e recuperato dai vigili del fuoco di Macerata con l’ausilio dell’elicottero un escursionista 27enne di Porto Sant’Elpidio caduto in un burrone, il 22 aprile, per circa 150 metri mentre passeggiava con un amico e concittadino su un sentiero nei pressi del rifugio del Fargno a Pintura di Bolognola (Macerata).

L’infortunato, cosciente durante i soccorsi, avrebbe riportato diverse fratture in particolare alle gambe. La caduta è avvenuta quando il giovane, in scarpe da tennis e pantaloncini, ha cercato di aggirare una lingua di neve sul sentiero ed è scivolato in una macchia di erba viscida.

Il 27enne, imbragato per l’impossibilità di utilizzare una barella spinale, è stato caricato sul velivolo che lo ha condotto vicino al rifugio dove era atterrata l’eliambulanza del 118. E’ stato trasportato agli Ospedali Riuniti di Ancona per le cure e gli accertamenti del caso. Sul posto anche gli uomini del Soccorso alpino


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 187 volte)