ASCOLI PICENO – Il Corso di Laurea in Infermieristica UNIVPM del Polo Didattico di Ascoli Piceno ha organizzato nella giornata del 23 april, presso la Sala della Ragione del Palazzo dei Capitani di Ascoli Piceno, in occasione della Sessione Straordinaria di Lauree, un’interessante giornata formativa suddivisa in due sessioni. La cerimonia si inserisce nel più ampio programma delle “Lauree in piazza” voluto dal rettore Sauro Longhi per avvicinare sempre di più l’Università e i suoi laureati alla Città.

Nella prima sessione si è svolta la discussione delle tesi di Laurea di 7 neo-dottori in Infermieristica: Elena Caputo, Paolo Carboni, Serena Licata, Francesco Marcolongo, Fabrizio Marozzi, Giorgia Mercolini e Laura Pazzelli. Al termine delle dissertazioni,  il Magnifico Rettore Prof. Sauro Longhi nel proclamare i neo-dottori in Infermieristica, ha evidenziato l’estrema necessità delle conoscenze e dell’istruzione, quali strumenti insostituibili del progredire dell’essere umano in tutti i contesti socio-culturali. Riconoscere l’apprendimento quale elemento indispensabile di valorizzazione, anche nel contesto dell’area sanitaria, ed in particolare dell’Infermieristica, permette di garantire il massimo livello qualitativo e quantitativo dell’assistenza, anche nelle prospettive immediate e future.

Nella seconda sessione si è tenuto il Simposio dal titolo “Lo Status professionale e sociale dell’Infermiere dopo l’approvazione della Legge di riordino delle Professioni Sanitarie”.

Dopo l’intervento introduttivo del Magnifico Rettore, hanno partecipato, in successione, gli autorevoli relatori S.E.R. Mons. Giovanni D’Ercole, Vescovo di Ascoli Piceno, il Sindaco Avv. Guido Castelli, la Prof.ssa Elena Spina della Facoltà di Economia UNIVPM, il Presidente dell’Ordine Professionale degli Infermieri OPI di Ascoli Piceno Dott.ssa Laure Morganti ed il Prof. Mauro Pesaresi della Facoltà di Medicina e Chirurgia UNIVPM.

Significativi e di particolare impatto gli interventi del Monsignor D’Ercole, il quale si è soffermato sull’etica e sul rapporto terapeutico infermiere-malato, e del Sindaco Avv. Castelli che ha affrontato, con dovizia di particolari, la tematica riguardante l’impiego delle risorse in coerenza con la normativa del SSR.

I relatori Dott.ssa Spina e Dott.ssa Morganti ed il Prof. Pesaresi, hanno rispettivamente focalizzato le loro relazioni sugli aspetti normativo-professionalizzanti dell’Infermiere.

Al termine si è tenuta una tavola rotonda moderata dal Prof. Roberto Di Primio, Presidente del Corso di Laurea, dalla Dott.ssa Tiziana Traini Direttore ADP e dal Dott. Silvano Troiani, ex Direttore del Corso di Laurea, che ha concluso i lavori della giornata.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 128 volte, 1 oggi)