ASCOLI PICENO – Alla vigilia della gara che vedrà l’Ascoli Picchio affrontare il Perugia allo stadio “Del Duca”, Serse Cosmi fa il punto della situazione in casa bianconera: “Per me è una partita speciale, il fatto di dover pensare alla classifica è un vantaggio, la cosa più importante è fare risultato. Nel calcio siamo professionisti, questo è un mestiere in cui lavori tutta la settimana per tirare fuori il massimo; non è la prima volta che affronto il Perugia, l’ho incontrato due volte col Genoa e quattro con il Trapani, due sconfitte una vittoria e tre pareggi il bilancio”.

Questo finale di stagione dimostra che non si può fare riferimento per questa squadra alla partita precedente, tranne quelle quattro partite con tre vittorie ed un pareggio questa squadra non ha mai avuto grande continuità. Anche gli altri dietro hanno vinto, a Cremona è stata una vittoria importante, cerchiamo di crearci un piccolo vantaggio. La presenza del presidente Bellini è importante, fa sentire la proprietà vicina, il fatto che sia qui fa piacere. Favilli? In una settimana che è qui ho capito quello che abbiamo perso, è stata una perdita  troppo grande per questa squadra”.

“A centrocampo mancherà Buzzegoli ma tornerà D’Urso, a Cremona Kanoute ed Addae hanno interpretato bene il ruolo di interno, nonostante non sia proprio il loro. Per domani ho un paio di dubbi, in difesa e sulla fascia destra, Florio ha giocato bene ed è stato fondamentale nel rigore; bisogna pensare anche alle prossime partite quindi dovrò fare un po’ di turn over. Varela  e Monachello stanno bene insieme, danno profondità e gol, sono i più in forma al momento, abbiamo comunque giocatori pronti ad entrare a partita in corso. Di Carmine? Sta facendo un grande campionato anche se il Perugia non è solo lui, ha tanti giocatori affidabili e grandi giocatori come Cerri, Diamanti e Gustafson, il giocatore svedese mi ha davvero impressionato”.

Sono 24 i convocati: Addae, Agazzi, Baldini, Castellano, Cherubin, Clemenza, De Feo, De Santis, D’Urso, Florio, Ganz, Gigliotti, Kanoute, Lanni, Lores Varela, Mengoni, Mignanelli, Mogos, Monachello, Padella, Parlati,  Perri, Rosseti, Venditti.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 98 volte, 1 oggi)