ASCOLI PICENO – Sono stati inaugurati stamane, 28 aprile, i lavori di sistemazione della palestra del Liceo Scientifico “Orsini” di Ascoli Piceno realizzati dall’Amministrazione Provinciale. Gli interventi, dell’importo complessivo di 40 mila euro, hanno riguardato in particolare il rifacimento della pavimentazione. La palestra, fruita da circa 800 studenti, con i suoi 576 mq, è una delle più ampie a livello territoriale per quanto riguarda la categoria degli impianti sportivi presenti nelle scuole e può essere adibita a vari utilizzi per quanto concerne la pratica agonistica e l’educazione motoria.

Alla semplice ma significativa cerimonia sono intervenuti il presidente della Provincia Paolo D’Erasmo, la vice presidente Valentina Bellini, il sindaco di Ascoli Guido Castelli, l’assessore comunale allo Sport Massimiliano Brugni, la consigliera provinciale e comunale Piera Seghetti.

A fare gli onori di casa la dirigente la Dirigente Scolastica Nadia Latini che ha espresso apprezzamento alla Provincia per le opere di manutenzione straordinaria effettuate ed ha ricordato che “l’Istituto Orsini è assegnatario di importanti finanziamenti comunitari per l’acquisizione di attrezzature digitali d’avanguardia volte alla pratica sportiva la cui collocazione richiederà la riorganizzazione di alcuni spazi e locali della scuola”.

“La sicurezza e la funzionalità delle scuole del territorio sono da sempre una priorità per la Provincia – hanno evidenziato il Presidente D’Erasmo e la Vice Presidente Bellini – in questa prospettiva si inserisce la sistemazione della palestra del Liceo Scientifico che è stato oggetto di monitoraggio di vulnerabilità sismica e vedrà un progetto di miglioramento sismico con un finanziamento di 361 mila euro. Complessivamente per il Liceo Orsini tra opere già ultimate e interventi a breve e medio termine sono state mobilitate negli ultimi due anni risorse per 564 mila euro. A giugno – hanno aggiunto i due amministratori – la Provincia avvierà i lavori per la manutenzione straordinaria dell’Istituto Alberghiero “Buscemi” di San Benedetto del Tronto e la messa in sicurezza sismica del Liceo Classico “Stabili” di Ascoli”.

Al termine degli interventi delle autorità gli studenti del corso ad indirizzo sportivo, guidati dai loro docenti di educazione fisica, hanno eseguito, tra gli applausi, un piccolo saggio sportivo a dimostrazione della funzionalità e potenzialità della palestra recentemente sistemata.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 143 volte, 1 oggi)