Serie B, 38a giornata: l’Empoli ritorna in Serie A

Ai toscani basta l’1-1 contro il Novara per conquistare il ritorno nella massima serie, dopo solo un anno di cadetteria

Serie B

ASCOLI PICENO – Al termine della 38a giornata di Serie B, viene emesso il primo verdetto ufficiale di questo campionato di cadetteria. L’Empoli, difatti, ha festeggiato il ritorno in Serie A, dopo un solo anno di purgatorio. Ai toscani è bastato l’1-1 casalingo contro il Novara per ritrovare la massima serie.

Ad aiutare la capolista sono state le inseguitrici: Parma, Frosinone e Palermo; tutte e tre, difatti, sono uscite sconfitte dalle rispettive sfide con Pro Vercelli, Cesena e Venezia. In particolar modo, il crollo dei rosanero per 3-0 è costato la panchina a Bruno Tedino. Un risultato che, invece, riavvicina alle posizioni valide per la promozione diretta proprio il Venezia, ma anche il Bari, che ha battuto la Virtus Entella per 1-0.

Zona play-off che viene completata dal Perugia, 2-2 contro l’Ascoli Picchio, e dal Cittadella, che battendo il Foggia 3-1 ha affievolito le possibilità delle inseguitrici di agganciare una delle posizioni valide per la lotta per la Serie A.

Dal fondo della classifica prova a riemergere il Pescara, che batte la Ternana 3-0; zona calda nella quale è sempre più risucchiata la Cremonese, sconfitta dallo Spezia.

 

RISULTATI

Venezia-Palermo 3-0 Empoli-Novara 1-1
Bari-Virtus Entella 1-0 Pro Vercelli-Parma 1-0
ASCOLI PICCHIO-PERUGIA 2-2 Salernitana-Brescia 4-2
Carpi-Avellino 0-0 Spezia-Cremonese 1-0
Cesena-Frosinone 1-0 Ternana-Pescara 0-3
Cittadella-Foggia 3-1

 

CLASSIFICA

1. Empoli 38 77
2. Parma 38 63
3. Palermo 38 63
4. Frosinone 38 62
5. Venezia 38 60
6. Bari 38 60
7. Cittadella 38 58
8. Perugia 38 58
9. Foggia 38 51
10. Carpi 38 50
11. Spezia 38 50
12. Salernitana 38 47
13. Brescia 38 46
14. Pescara 38 45
15. Cremonese 38 43
16. Cesena 38 42
17. Avellino 38 41
18. Novara 38 41
19. Virtus Entella 38 40
20. ASCOLI PICCHIO 38 40
21. Ternana 38 37
22. Pro Vercelli 38 37


PROSSIMO TURNO

Lunedì 30 aprile, ore 20.30 – Palermo-Bari

Martedì 1 maggio, ore 12.30 – Avellino-Cittadella

Martedì 1 maggio, ore 15 – Brescia-Frosinone; Carpi-Empoli; Cremonese-Novara; Foggia-Spezia; Parma-Ternana; Pescara-Cesena; Pro Vercelli-Venezia; VIRTUS ENTELLA-ASCOLI PICCHIO

Martedì 1 maggio, ore 18 – Perugia-Salernitana

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 43 volte, 1 oggi)
0