MACERATA – Proclamato il lutto cittadino anche a Macerata oltre che a Roma il 5 maggio in occasione dei funerali nella Capitale di Pamela Mastropietro, 18enne romana uccisa e fatta a pezzi a Macerata il 30 gennaio scorso. Lo ha deciso il sindaco Romano Carancini che parteciperà alle esequie sabato prossimo nella parrocchia di Ognissanti di via Appia Nuova a Roma.

“Giornata di lutto e sindaco ai funerali? Ma alla fiaccolata per Pamela non c’era nessuno dell’amministrazione”: ha risposto così all’Ansa Alessandra Verri, la madre di Pamela, arrivata oggi 3 maggio a Macerata per occuparsi delle pratiche burocratiche per il trasferimento della salma a Roma, riferendosi alla fiaccolata organizzata per ricordare la figlia il 6 febbraio per le vie della città marchigiana.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 228 volte, 1 oggi)