ASCOLI PICENO – Stefano Boeri, architetto di fama mondiale, docente universitario ed ex assessore alla Cultura del Comune di Milano, e Tullio Pericoli, pittore e disegnatore conosciuto a livello internazionale, saranno rispettivamente il presidente ed uno dei componenti della giuria che valuterà gli elaborati consegnati all’Ordine degli Architetti di Ascoli Piceno per il concorso nazionale di idee dal titolo “Dare un futuro alla memoria di Pescara del Tronto”.

La piccola frazione di Arquata del Tronto, rasa al suolo dal terremoto dell’agosto e ottobre 2016, esempio straordinario dei tipici borghi dell’Appennino, non potrà essere ricostruita negli stessi luoghi in cui si trovava prima del sisma considerate le criticità rilevate nella zona dai sopralluoghi tecnici. L’Ordine degli Architetti di Ascoli, insieme all’International Inner Wheel Distretto 209 Italia, ha lanciato il concorso di idee con l’obiettivo di fornire un contributo concreto di proposte per l’assetto definitivo dell’area

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 178 volte, 1 oggi)