ASCOLI PICENO – Giornata triste, calcisticamente parlando, per il capoluogo.

Il 6 maggio, perdendo a Francavilla per 2 a 1, il Monticelli retrocede in Eccellenza. Dopo tre anni la compagine di Nico Stallone deve salutare la serie D. Chiude il campionato al terz’ultimo posto a 31 punti e con gli ascolani salutano anche Fabriano e Nerostellati. Sale in serie C la Vis Pesaro a scapito del Matelica.

Una stagione difficile per gli ascolani che però hanno provato di tutto per restare nella quarta serie. In tre anni il Monticelli ha comunque regalato varie soddisfazioni alla città e soprattutto al quartiere.

Rimarrà indimenticabile il doppio confronto con la Samb, nel primo anno di serie D nella stagione 2015-16: vittoria al “Riviera delle Palme” per cinque reti a quattro e pareggio casalingo al “Del Duca” per uno a uno con i sambenedettesi promossi in serie C a fine stagione.

Si spera, comunque, che per il Monticelli sia solo un arrivederci alla serie D.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 237 volte, 1 oggi)