ASCOLI PICENO – Estendere oltre il 31 maggio la proroga per la sospensione della restituzione della busta paga pesante, da allungare anche da due a cinque anni, rendere omogenee le agevolazioni della zona franca urbana. Sono due dei provvedimenti di legge di modifica delle normative collegate al terremoto illustrate oggi, 10 maggio, alle Regioni dalla commissaria alla ricostruzione Paola De Micheli durante una cabina di regia a Caldarola.

Vi hanno partecipato il capo dipartimento della protezione civile Angelo Borrelli, il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli e gli assessori regionali Giuseppe Chianella (Umbria), Claudio Di Berardino (Lazio) e Giorgio D’Ignazio (Abruzzo). Sul tavolo anche misure per regolarizzare le difformità delle abitazioni lesionate che hanno limitato la presentazione delle domande per la ricostruzione, ma anche delle casette abusive tipo quella di ‘nonna Peppina’ a Fiastra, fenomeno diffuso nel ‘cratere’.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 110 volte, 1 oggi)