ASCOLI PICENO – E’ stato presentato questa mattina, 14 maggio, in conferenza stampa al Comune di Ascoli il Mercatino dei Bambini, al via da domenica 20 maggio in via d’Ancaria dalle 10 alle 20. “Un’idea nata dal bellissimo ricordo di quando, da piccole, partecipavamo al mercatino di primavera, per questo abbiamo voluto ripeterla e istituzionalizzarla” ha affermato il consigliere Laura Trontini sull’appuntamento ideato insieme al consigliere Francesca Pantaloni. “Sarà un momento di socializzazione tra bambini che, come piccoli commercianti, dovranno ingegnarsi nella vendita di libri, giochi, lavoretti artigianali e quant’altro”.

“Abbiamo voluto rendere questo mercatino come un qualcosa di spontaneo, saranno gli stessi ragazzi a provvedere all’allestimento dei tavoli in modo da creare un’iniziativa non convenzionale e scatenare la fantasia dei più piccoli” ha aggiunto il consigliere Francesca Pantaloni.

Quella di domenica sarà l’edizione “zero”, con l’iniziativa che proseguirà a giugno in concomitanza con il Mercatino dell’Antiquariato e riprenderà dopo la pausa estiva nel mese di settembre. “Un modo per rivitalizzare il centro storico con l’augurio che possa essere contagioso anche per gli adulti che oggi, presi un po’ dal consumismo, spesso dimenticano di guardare agli oggetti con una prospettiva più ecologica” ha fatto eco l’assessore Alessandro Filiaggi.

Alla conferenza ha partecipato anche Luca Zappasodi, assessore alla cultura del consiglio comunale dei ragazzi: “Sarà uno spazio in cui noi bambini possiamo esprimere ciò che siamo, vogliamo essere un simbolo di speranza perché il commercio può ripartire anche dalle piccole cose”.

L’iniziativa è realizzata dal Comune in collaborazione con il Mercatino Antiquario: “Questi giovani sono un esempio che possiamo vantare con orgoglio nella nostra città” ha concluso Maria Brandozzi.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 98 volte, 1 oggi)