ASCOLI PICENO – Giorgia Spurio porta Ascoli Piceno al Salone del Libro di Torino. Domenica 13 maggio è salita sul Palco Rai premiata tra i finalisti dei racconti partecipanti al programma di Radio 1 Rai, Radio1PlotMachine, ed è intervistata da Vito Cioce e Marcella Sullo. Il suo racconto è così pubblicato da Rai Eri.

La puntata è andata in onda lunedì sera e nell’intervista è stato possibile ascoltare le parole della scrittrice ascolana che è riuscita con maestria a trattare un tema delicato come l’Alzheimer descritto nelle sue parole attraverso il ricordo di un’auto e di un amore, sciorinando il rapporto tra una figlia e un padre.

Dopodiché in veste di giurata, come vincitrice dell’anno precedente, in giuria presieduta dal poeta Davide Rondoni con altri giurati di spicco (Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, Margherita Oggero, Valter Malosti, Melania Giglio, Tommaso Cerasuolo dei Perturbazione, Paolo Di Paolo, Enrico Remmert, Linda e Gaia Messerklinger, Matteo Bernardini, Arianna Porcelli Safonov, Giovanna Ioli, Paola Baion) è stata presente in Arena Piemonte, invitata dall’organizzatore, scrittore e cantante, Valerio Vigliaturo, con il Premio Inedito-Colline di Torino, grazie al quale uscirà il suo prossimo romanzo “Gli Occhi degli Orologi”, in cui persiste il tema dell’amore nel rapporto genitore-figlia ma in un scenario distopico e con l’attenzione di chi è sensibile alla psicologia e ai temi sociali, con interessanti spunti di riflessione sullo stato attuale delle cose e sul loro futuro.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 156 volte, 1 oggi)