ASCOLI PICENO – Oggi, 15 maggio, si è svolta la tappa più lunga del Giro d’Italia 2018. Da Penne a Gualdo Tadino.

Ne ha parlato, su Rai2 e Rai Sport, Edoardo Camurri nel “Viaggio nell’Italia del Giro”. Spazio anche alla “Profezia”.

Partendo da Penne, città del mattone, simbolo di solidità e concretezza, Camurri visita Teramo, sede dell’ex manicomio più importante del centro Italia.

Passa, inoltre, attraverso i territori colpiti dal terremoto: da Ascoli Piceno, dove incontra l’artista Giuliano Giuliani e una compagnia di acrobati di Castel Trosino, con Chiara Lanciotti, in scena sul palazzo dei Capitani, fino ad Amandola e a Colfiorito, dove un restauratore, un venditore ambulante e un geologo danno consigli su come affrontare la paura.

Durante tutto il viaggio le profezie della Sibilla dei monti Sibillini faranno da guida per comprendere meglio la natura e le sue misteriose manifestazioni.

Per rivedere il servizio completo, clicca qui.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 216 volte, 1 oggi)