ASCOLI PICENO – Dopo il pareggio che non ha consegnato all’Ascoli, in sala stampa arrivani mister Cosmi e il DS Giaretta. Delusi ma già pronti ad affrontare i playout. Addae diffidato salterà la prima sfida playout, tornerà Bianchi.

Mister Cosmi analizza il match: “L’Ascoli deve essere orgoglioso di giocare 44 partite vere. Oggi abbiamo dato tutto, abbiamo preso subito la metà campo degli avversari con qualità a Pescara abbiamo fatto un gol su palla inattiva  e in due partite abbiamo creato tantissime occasioni da gol. Il pubblico è stato emozionante, oggi non si deve essere delusi ho visto i ragazzi piangere, domani ci riposiamo queste partite lasciano tanto sotto l’aspetto nervoso domenica ci rimettiamo sotto. Il dio del calcio oggi era distratto, se esiste un dio del calcio ci salviamo. Stiamo preparando schemi su palle inattive, oggi li abbiamo fatti ma non c’è riuscito di fare il gol. Loro hanno fatto poco. oggi ha giocato solo una squadra a calcio, sono onesto loro sono salvi noi aspettiamo.”

Ora playout con l’Entella: “Un campionato strano, oggi dovevamo fare tanto e la squadra ha corso in maniera incredibile e inaspettata. Sono due partite, ho vissuto delusioni più cocenti come ho vissuto gioie più importanti. Sono dispiaciuto per la squadra e per la gente, ho visto i giocatori troppo delusi. Ritorniamo a dove eravamo poterci giocare la salvezza diretta era una cosa straordinaria. Un campionato bizzarro dove ci vuole tanta fortuna.”

Cosa ha detto ai suoi giocatori: “Li ho rincuorati come giusto che sia, gli ho fatto i complimenti già solo per il fatto di averla giocata bene e li ho ringraziati di questo, ora c’è da mettersi sotto. L’importante è che non si abbattino, di definitivo non c’è nulla.”

Mister Pulga, tecnico del Brescia: “Era una partita da dentro o fuori per una delle due, penso che non abbiamo rubato niente. Minelli ci ha salvato nel primo tempo, nel secondo tempo loro hanno rischiato e ci hanno concesso maggiori spazi, abbiamo avuto due grosse occasioni faccio i complimenti ai ragazze una salvezza arrivata all’ultimo respiro. Faccio un grande in bocca al lupo per i playout all’Ascoli merita la salvezza.”

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.368 volte, 1 oggi)