PORTO SANT’ELPIDIO – Follia nel Fermano il 21 maggio.

Al termine di un diverbio in casa un uomo ha sparato con un fucile contro la moglie e l’ha uccisa a quanto riportato da una nota dell’Ansa.

E’ accaduto in un’abitazione della contrada Pian di Torre di Porto Sant’Elpidio. Sul fatto indagano i carabinieri di Fermo. La vittima aveva 76 anni.

A quanto riportato da una nota dell’Ansa, tre i colpi esplosi dal fucile, regolarmente detenuto, due dei quali hanno raggiunto la donna al petto e al volto, uccidendola. A dare l’allarme è stato il figlio che abita nella palazzina accanto. Sul posto, oltre ai carabinieri, è intervenuta la polizia, ci sono anche la Croce Verde e un’automedica del 118. Inutile l’intervento di un’eliambulanza. Al momento non risulta che tra i due ci fossero screzi particolari.

Il marito, dopo essere stato portato in caserma e interrogato dai  militari, è in stato di fermo con l’accusa di omicidio volontario.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 546 volte, 1 oggi)