ASCOLI PICENO – Un’agevole consultazione della cartografia digitale per snellire le procedure tecniche, come quelle legate alla ricostruzione. È stata attivata dal servizio Urbanistica della Giunta regionale che rende fruibili, con licenza di tipo aperto (Open Data) dati cartografici, di base e tematici, di proprietà della Regione Marche.

Liberi professionisti o della pubblica amministrazione, semplici cittadini che hanno l’esigenza di utilizzare la cartografia regionale possono consultare, via web, le mappe disponibili utilizzando software open sorce, cioè adattabili alle proprie esigenze. Hanno a disposizione la Carta tecnica regionale scala 1:10.000, la Carta geologica regionale scala 1:10.000 e Ortofoto (fotografie aeree georeferenziate) riprese negli anni 1977-78-79 e negli anni 1988-89 a copertura dell’intero territorio regionale. Gli utenti interessati possono visualizzare il materiale e lavorare con una mappa cartografica sotto forma di un file a immagine digitale, senza avere fisicamente i dati informatici nel proprio computer. Il servizio di consultazione è stato realizzato e sviluppato dal personale interno della Regione.

“L’obiettivo è quello di accrescere le opportunità digitali rivolte ai cittadini, favorendo il diritto di accesso civico alle informazioni della pubblica amministrazione – sottolinea la vice presidente Anna Casini, assessore all’Urbanistica e Territorio – La diffusione dei sistemi informativi digitalizzati è in esponenziale crescita. In particolare i dati cartografici sono sempre più utilizzati nel formato digitale da una vasta platea di utenti, con una consistente riduzione delle richieste in formato cartaceo, a favore del materiale informatizzato. La Regione si adegua a questa necessità per favorire la valorizzazione del territorio attraverso la conoscenza e la diffusione dei dati disponibili, agevolando, in particolare, tutte le attività legate alla ricostruzione post sisma”. Il servizio è liberamente accessibile nel sito regionale”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 90 volte, 1 oggi)