ANCONA – Un treno merci di Mercitalia, dopo il transito nella stazione di Varano, si arresta improvvisamente per un guasto all’interno della galleria Castellano. Uno dei due macchinisti, scendendo dal locomotore per effettuare i controlli previsti, cade a terra e si frattura una caviglia; l’altro, dopo aver messo in sicurezza il treno, scende per verificare le condizioni del collega e, constatata la gravità, richiede l’invio dei soccorsi.

E’ lo scenario dell’esercitazione di emergenza che si è svolta la scorsa notte all’imbocco della galleria Castellano, sulla linea ferroviaria Adriatica. L’esercitazione, promossa dal Gruppo Fs Italiane, è stata coordinata dalla Prefettura di Ancona con il coinvolgimento delle squadre di primo intervento del Comando Provinciale dei vigili del fuoco di Ancona, del 118 e della Polizia Ferroviaria.

Si tratta di iniziative programmate periodicamente per monitorare l’efficacia del flusso comunicativo e della catena del coordinamento, nonché la prontezza dell’intervento.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 129 volte)