ASCOLI PICENO – Nuovo sportello di Agenzia delle entrate-Riscossione ad Ascoli Piceno. Da lunedì 4 giugno cittadini, professionisti e imprese del capoluogo marchigiano avranno a disposizione un ufficio per avere assistenza e svolgere le principali attività con l’ente di riscossione. Lo sportello avrà la sede nei locali della Camera di Commercio che ha sostenuto il progetto di Agenzia delle entrate-Riscossione con l’obiettivo di rafforzare la collaborazione tra fisco e contribuenti.

Il nuovo ufficio in via Luigi Mercantini 25, inaugurato oggi alla presenza delle istituzioni locali, sarà aperto a partire dal prossimo 4 giugno tutti i lunedì dalle ore 9 alle 13 (semifestivi ore 9-12) con due postazioni dove sarà possibile effettuare tutte le operazioni, come la richiesta di rateizzazione, compensazione, sospensione della riscossione, oltre alla possibilità di effettuare pagamenti con bancomat, postamat e carte di credito (esclusi contanti e assegni). La sede di Ascoli si affianca allo sportello già operativo a San Benedetto del Tronto in via della Liberazione 190, aperto al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.15 alle 14.15.

“L’apertura dello sportello di Ascoli – dice il direttore regionale di Agenzia entrate-Riscossione, Emanuele Cattozzo – conferma l’attenzione dei vertici del nostro ente verso le realtà locali e nei confronti della popolazione e delle attività produttive di un territorio peraltro duramente colpito dagli eventi sismici. Per questo vogliamo essere un punto di riferimento per supportare e velocizzare gli adempimenti e rendere sempre più semplice il nostro rapporto con imprese, professionisti e cittadini”.

“La riforma delle Camere di Commercio affida un ruolo moderno al nostro Ente – ha dichiarato Gino Sabatini, Presidente dell’Ente camerale piceno -, un riposizionamento in direzione di una maggiore vicinanza alle imprese, che diventa concreta anche grazie a questo accordo. L’Agenzia delle entrate-Riscossione ha da oggi un ufficio nel cuore di Ascoli Piceno, che consentirà una modalità di approccio più facile e un rapporto meno complicato con il sistema del fisco”.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 167 volte, 1 oggi)