ASCOLI PICENO – Conto alla rovescia per un appuntamento molto atteso in estate.

Il 6 giugno si terrà la conferenza di presentazione della seconda edizione di “RisorgiMarche”, il Festival ideato da Neri Marcorè per rilanciare le zone montane marchigiane dopo gli eventi sismici del 2016. Una serie di concerti gratuiti con il solo “prezzo” di raggiungere a piedi la vallata designata. Lungo il tragitto spazio alle “Isole del Gusto” con enogastronomia e artigianato locale a disposizione dei visitatori. Nel 2017 la kermesse ha registrato oltre 80 mila presenze con 13 concerti indimenticabili.

In attesa di sapere date, artisti e luoghi riviviamo la scorsa edizione.

25 GIUGNO 2017 NICCOLO’ FABI E GNU QUARTET A SPELONGA, ARQUATA DEL TRONTO

La prima tappa, sei chilometri a piedi sotto a un sole molto caldo, porta entusiasmo e tanta gente ad assistere al primo evento. Il concerto a Spelonga di Niccolò Fabi e Gnu Quartet. Presenti anche il sindaco Aleandro Petrucci e l’ideatore Neri Marcorè.

Prima di raggiungere i prati, oltre ad essere immersi nella bellezza della natura, ci si imbatte nelle frazioni di Faete e Spelonga: si passa in mezzo ad abitazioni crollate e cantieri per la rimozione delle macerie o per l’allestimento delle soluzioni abitative. Colpisce il rispettoso silenzio delle persone che guardavano e passavano affianco alle case distrutte o rese comunque inagibili. Evitati gli odiosi ‘selfie’ con la presenza anche di cartelli che ne vietavano l’atto.

Alla fine della camminata spazio alla musica. Niccolò Fabi ricorda più volte l’importanza di rendere nuovamente “abitabili” queste zone colpite dal terremoto e interagisce spesso con il pubblico, divertito e colpito dalle canzoni note e storiche dell’artista. Alla fine del concerto il cantautore non si è sottratto alla richiesta di autografi e foto.

VENERDI’ 7 LUGLIO 2017 MALIKA AYANE, CINGOLI DOMUS SAN BONFILIO

Un gradito “bis” si verifica poco dopo. Cingoli, alla Domus San Bonfilio, una folla è accorre al concerto gratuito di Malika Ayane. In moltissimi, armati anche stavolta di cappelli, zaini, frutta e acqua, hanno raggiunto a piedi il luogo scelto per l’evento musicale.

Secondo gli organizzatori circa 5 mila persone. Presente anche Neri Marcorè che, come a Spelonga, si intrattiene volentieri con i presenti. Il format continua a piacere e in molti affrontano le lunghe passeggiate in mezzo alla natura con solarità e positività all’insegna della solidarietà-

SABATO 8 LUGLIO 2017 DAIANA LOU, MONTEGALLO

“RisorgiMarche” torna nel Piceno e i protagonisti sono i Daiana Lou. Nonostante il caldo torrido, anche in quest’occasione in tanti raggiungono il “palco verde” per abbandonarsi al piacere della natura e della musica.

 

Neri Marcorè, nuovamente, accoglie tutti i presenti e le “Isole del Gusto” aiutano a dare sollievo e refrigerio ai visitatori.

DOMENICA 9 LUGLIO 2017 RON, BOLOGNOLA

Ron arriva nel Maceratese, insieme a “RisorgiMarche”, ed è un bagno di folla. Tantissime le persone presenti a Bolognola. Neri Marcorè applaude a lungo il pubblico presente.

Data l’affluenza ad ogni concerto svolto fino ad adesso, il Festival si sta rivelando un vero successo. Una cosa da sottolineare: dopo quattro concerti, i prati che hanno ospitato gli eventi sono rimasti puliti e intatti. Una bella lezione, anche, di civiltà.

MERCOLEDI’ 12 LUGLIO 2017 ENRICO RUGGIERI, AMANDOLA

Ad Amandola arriva Enrico Ruggieri e per sentire il noto cantautore arrivano oltre 1500 persone. “RisorgiMarche” è ormai una garanzia e la gente si è innamorata del format ideato da Neri Marcorè.

Terminato il concerto, ecco un’altra graditissima sorpresa: DopoFestival al centro storico con negozi aperti e le “Isole del Gusto”.

GIOVEDI’ 20 LUGLIO 2017 PAOLA TURCI, FIASTRA/SARNANO

Ospite è stavolta Paola Turci che rivolge un pensiero molto gradito ai numerosi presenti: “Da Roma ho vissuto una briciola di quello che avete vissuto voi qui a causa del sisma. E vi posso dire che vi ho pensato, tutti i giorni“.

I presenti hanno effettuato la consueta escursione, a piedi o in bici, in mezzo alla natura affrontando il caldo con il sorriso e la voglia di stare insieme e assistere al concerto di “RisorgiMarche”.

DOMENICA 23 LUGLIO 2017 BUNGARO, SAN GINESIO

Non si ferma la kermesse di Neri Marcorè e anche in quest’occasione un buon numero di persone ha sfidato il gran caldo e raggiunto il “palco verde” per godersi l’esibizione gratuita del cantautore Bungaro.

Melodie e canzoni dell’artista sono state molto apprezzate dai presenti che hanno usufruito anche delle consuete “Isole del Gusto” per contrastare il caldo torrido.

GIOVEDI’ 27 LUGLIO 2017 DANIELE SILVESTRI, MONTEFORTINO

E’ la volta di Daniele Silvestri a “RisorgiMarche”. Una folla estasiata raggiunge Montefortino per godere del panorama mozzafiato e delle melodie del celebre cantautore che regala emozioni e intrattenimento ai presenti.

La kermesse continua a regalare giornate stupende, molto significative per la ripartenza dei territori marchigiani colpiti dal sisma.

DOMENICA 30 LUGLIO 2017 FIORELLA MANNOIA E LUCA BARBAROSSA, CAMERINO

La tappa di Camerino registra numeri pazzeschi: per l’esibizione di Fiorella Mannoia e Luca Barbarossa circa 20 mila persone sono accorse. Un numero che sorprende gli stessi organizzatori. Si registrano alcuni disagi alla viabilità e le persone sono costrette a raggiungere il “palco verde” a piedi da distanza più lunga a quella prevista per l’abbondanza di veicoli. Si registrano alcuni malori a causa del caldo e il grande afflusso ma per fortuna nessuno di grave entità.

Il concerto, comunque, è stato molto apprezzato dai moltissimi presenti nonostante il caldo torrido. Morro di Camerino è stata letteralmente invasa: una folla immensa che ha ascoltato i brani degli artisti in una cornice stupenda, totalmente “verde”. Non sono mancate dediche speciali alle vittime del terremoto e a coloro che hanno perso la casa. Fiorella Mannoia ha ricevuto, in mattinata, la cittadinanza onoraria di Castelraimondo, paese in cui ha vissuto la madre della cantante.

LUNEDI’ 31 LUGLIO 2017 BRUNORI SAS, MONTEMONACO

Protagonista nel Piceno, a Montemonaco, è Brunori Sas. Fin dalla mattinata in molti si sono recati nell’area verde per assistere al concerto, iniziato intorno alle 16.30. Armati di acqua, frutta, cappelli e creme solari hanno affrontato, con il sorriso, il forte caldo.

Il cantautore di Cosenza ha deliziato i presenti con i suoi noti brani. Musica e natura, un connubio che è entrato subito nel cuore dei numerosi visitatori. Tra l’altro è stato intonato un “buon compleanno” a Neri Marcore’.

MERCOLEDI’ 2 AGOSTO 2017 MAX GAZZE’, SEFRO

Max Gazzè richiama sull’Altopiano una vera e propria folla. Il popolo di “RisorgiMarche” ha raggiunto in massa il ‘palco verde’ affrontando con il sorriso, e con le dovute precauzioni diramate nei giorni scorsi dagli organizzatori, il caldo torrido che in questi giorni sta flagellando gran parte dell’Italia.

Per nulla intimoriti dalle alte temperature, in massa si sono radunati sull’Altopiano di Montelago fin dalla mattinata. Lì hanno potuto apprezzare e ascoltare la magia musicale di Max Gazzè. I suoi noti brani hanno incantato l’intera platea (compreso il sempre presente Neri Marcorè).

GIOVEDI’ 3 AGOSTO 2017 FRANCESCO DE GREGORI-GNU QUARTET-FORM, MACERETO

“Emozionante”, “Coinvolgente”, “Magnifico”, “Stupendo”, “Cornice stupenda per ascoltare un mito della musica”. Questi sono i commenti raccolti da Piceno Oggi da coloro che hanno assistito al concerto gratuito di Francesco De Gregori a Macereto il 3 agosto, accompagnato dalla Gnu Quartet e dall’Orchestra Filarmonica Marchigiana. Circa 30 mila persone hanno raggiunto il “palco verde”.

Durante il concerto è stato svelato ai presenti un’importante novità: “RisorgiMarche” farà il bis nel 2018. 

Ad affermarlo è stato lo stesso Neri Marcorè, promotore della lodevole iniziativa.

SABATO 5 AGOSTO 2017 SAMUELE BERSANI, PIANO DELL’ELMO

Chiude fra gli applausi scroscianti la rassegna di Neri Marcorè realizzata per rilanciare i territori marchigiani dopo il sisma del 2016 e per far riscoprire le bellezze dei parchi montani.

Protagonista di “RisorgiMarche”, il 4 agosto, è stato Samuele Bersani a Piano dell’Elmo. Il concerto si doveva svolgere il 25 luglio ma a causa del maltempo era stato rinviato. Solito bagno di folla accorso sul “palco verde” per godersi il panorama e le canzoni del celebre cantautore italiano. In maniera gratuita, unico “prezzo” l’escursione in mezzo alla natura per raggiungere la bellissima location. Nonostante il caldo torrido, in tantissimi si sono presentati all’appuntamento. Una degna chiusura di una kermesse che, come abbiamo ricordato prima, ha raggiunto le 80 mila presenze.

Ora attendiamo, con impazienza, l’edizione 2018. Per fortuna manca poco.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.387 volte)