ARQUATA DEL TRONTO – Novità nell’entroterra ascolano.

Al via ad Arquata del Tronto i lavori per la nuova palestra, donata dalla Fondazione La Stampa-Specchio dei Tempi.

“Da questa mattina 7 giugno – spiega Angelo Conti, della Fondazione La Stampa-Specchio dei Tempi – Buildings Torino, Impresa Quaglia di Arquata e Wolf Haus di Vipiteno, superate le ultime immancabili difficoltà burocratiche che ci avevano fermati per alcune settimane, potranno mettere in campo tutta la loro professionalità ed il loro impegno. La nuova struttura sarà così inaugurata, come promesso, entro settembre.”

“L’inaugurazione sarà un’altra bella festa per questo comune a cui ormai vogliamo bene – continua Angelo Conti – e del quale ci sentiamo a tutti gli effetti cittadini. Ovviamente vi daremo notizia giorno per giorno del prosieguo dei lavori”.

Specchio dei tempi aveva già realizzato, l’anno scorso, il nuovo plesso scolastico che la comunità ha voluto chiamare proprio “Specchio dei tempi” composto da scuola d’infanzia, scuola primaria e scuola secondaria di primo grado. Una struttura cablata e dotata di tutte le tecnologie più avanzate.

“La palestra sarà di circa 550 metri quadrati, – precisa Conti a Piceno Oggi – regolamentare per i campionati giovanili di volley e pallacanestro e seguirà chiaramente i criteri antisismici. A lavorare è lo stesso Team, ovvero i progettisti della Buildings di Torino e l’impresa arquatana Quaglia. La struttura sarà costruita a Vipiteno, grazie alla stessa squadra che ha costruito la scuola. I lavori di preparazione sono iniziati stamattina, l’impresa Quaglia sta procedendo con lo sbancamento, da lunedì 11 giugno entrerà in cantiere anche la Wolf House”.

La struttura sarà pronta per la riapertura dell’anno scolastico, sono confermati i 90 giorni per la consegna della palestra. “Stiamo pensando a un’inaugurazione particolare, cercheremo di creare una bella atmosfera. Abbiamo dei nomi di personaggi del mondo dello sport in testa, ma ancora siamo in fase di organizzazione. Sarà chiaramente un’inaugurazione di taglio sportivo, considerato che la struttura sarà una palestra” dichiara Conti a Piceno Oggi.

Il costo è intorno a un milione e 100 mila euro, che si sommano ai 2 milioni e 5oo mila euro spesi per la scuola.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 115 volte, 1 oggi)