ACQUASANTA TERME – Il Convegno di giovedì 7 giugno dedicato alle “Energie Rinnovabili e Agroenergie, opportunità per l’Agricoltura Sostenibile e l’Ambiente” è stato organizzato da Partners in Service srl, titolare del CEA “Ambiente e Mare” nell’ambito del PSR 2014-2020 (Reg. 1305/2013), Sottomisura 1.2 – Trasferimento di conoscenze ed azioni di informazione Operazione A “Azioni Informative relative al miglioramento economico delle aziende agricole e forestali”.

L’agricoltura ha un continuo interscambio con l’ambiente: ne subisce gli effetti e allo stesso tempo lo influenza, soprattutto attraverso la produzione e l’utilizzo di energia. Se gli eventi climatici hanno un effetto diretto sull’agricoltura, determinando abbondanza o scarsità dei raccolti, anche l’agricoltura ha un effetto sul clima, essendo uno dei responsabili delle emissioni di gas serra.

Il settore delle agro-energie rappresenta una delle punte più avanzate dello sviluppo dell’agricoltura, sia perché tutte le tecnologie collegate ad esso sono state introdotte o innovate negli ultimi venti anni, sia perché sulle agro-energie convergono le più recenti riflessioni in merito all’utilizzo del suolo, all’efficienza energetica e al risparmio dell’acqua. L’agro-ecosistema pur svolgendosi secondo le leggi dell’ecologia, ha dinamiche artificialmente controllate e finalizzate alla produzione di biomassa ed energia da utilizzare per scopi economici.

Ad accogliere la platea l’Assessore all’Agricoltura, Forestazione e Sviluppo Rurale di Acquasanta Stefano Troli che ha ribadito la necessità di adottare energie rinnovabili, anche in luce delle strategie di ricomposizione del sistema agricolo post terremoto.

La Dott.ssa Biologa Barbara Zambuchini, Coordinatore ed esperto Partners in Service srl è entrata nel vivo dei contenuti del PSR 2014-2020 relativi al cambiamento climatico.

Nell’incontro  è stato avviato con l’intervento della Dott.ssa Eleonora Maldini, Funzionario Politiche Agroalimentari Regione Marche, che ha illustrato le opportunità di reddito derivanti dalla produzione di energia nella filiera foresta-legno.

A seguire l’Ingegnere Ambientale Desirée Marinangeli ha offerto un quadro dei nuovi scenari nella produzione di energia da fonti rinnovabili.

Il Convegno si è posto l’obiettivo di creare un’opportunità di confronto sui bandi e le nuove misure in relazione all’utilizzo di energie rinnovabili, così da favorire la sostenibilità ambientale.

Il convegno chiuso dal dott. Andrea Curzi Funzionario Regione Marche ha ricordato i bandi aperti in merito al settore forestale, quali la misura 8.6 “Investimenti per la trasformazione e commercializzazione dei prodotti forestali”, che permette investimenti per l’adeguamento strutturale delle aziende silvicole nell’ambito del settore legno-energia, al fine di introdurre nel settore forestale nuove tecnologie, produzioni e metodologie organizzative. La misura 16.8 operazione A) “Supporto per l’elaborazione di piani di gestione forestale o strumenti equivalenti”, permette elaborazione di Piani di gestione forestale o strumenti equivalenti (Piani particolareggiati o d’assestamento forestale, Piani di intervento forestale straordinari) per effettuare la gestione sostenibile delle foreste, entro l’estate saranno aperte alte misure riconducibili alla filiera legno- energia.

L’azione informativa sé stata rivolta agli imprenditori agricoli e alimentari operanti in particolare nella Provincia di Ascoli Piceno e Fermo.

Finanziato nell’ambito del PSR 2014-2020 REGIONE MARCHE. Bando Sottomisura 1.2 A “Azioni informative relative al miglioramento economico delle aziende agricole e forestali” – Progetto ID 0927.

Si ringrazia per la collaborazione il Comune di Acquasanta Terme nelle persone del Sindaco Sante Stangoni e dell’Assessore all’Agricoltura, Forestazione e Sviluppo Rurale Stefano Troli.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 25 volte, 1 oggi)