ASCOLI PICENO – E’ scattata la stagione dell’Europeo della Montagna e del Campionato Italiano: la prossima 57^ edizione della “Coppa Paolino Teodori” si svolgerà dal 22 al 24 giugno con le iscrizioni che si chiuderanno alle ore 24 del 13 giugno per i partecipanti al Campionato Europeo (CEM) e alle ore 24 del 18 giugno per i partecipanti dell’appuntamento tricolore (CIVM-TIVM).

Alla direzione gara è stato confermato l’esperto staff con Alessandro Battaglia affiancato dagli aggiunti Fabrizio Bernetti e Lucio Bonasera. Il programma della manifestazione prevede come da tradizione le verifiche sportive e tecniche venerdì pomeriggio 22 giugno, le due salite di prova sabato 23 giugno e le due salite di gara domenica 24 giugno.

Per fine giugno l’immancabile appuntamento ascolano potrà colorarsi di nuovo d’europeo: la cronoscalata Colle San Marco-San Giacomo sarà valida come quarta prova tricolore, settima prova del calendario europeo, oltre a far parte anche del TIVM. Il Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno e l’Automobile Club Ascoli Piceno-Fermo stanno lavorando da molti mesi per mettere a punto tutti i dettagli.

Si attendono i lavori di adeguamento del fondo stradale da parte dell’Amministrazione Provinciale per rendere ideale e sicuro il teatro di gara che vedrà oltre ai nostri principali campioni, anche molti protagonisti dall’estero. Le prime iscrizioni stanno già arrivando e crescono l’attesa e l’interesse per il prestigioso evento.

La gara ascolana dall’alto della sua lunga tradizione ha incontrato favorevolmente i favori dei responsabili di settore della FIA, che reputano il percorso, i servizi e l’efficienza dello staff organizzatore di prim’ordine. Sarà la decima volta che la Coppa Teodori avrà validità europea, con l’albo d’oro che vede in queste edizioni i successi di Ciuti (1976), Nesti (1978-1982-1987), Baribbi (1985), Regosa (1989) e le ultime tre da Faggioli (2013-2014-2016), anche attuale recordman del percorso di 5038 metri. La passata edizione, valida per il CIVM-TIVM e per l’International Hill Climb Cup è stata vinta invece dal trentino Christian Merli su Osella-Fortech.

L’ospitale pianoro di San Marco, ideale sede logistica della gara con direzione e segreteria di gara, sala stampa, paddock, servizi, sito di partenza e sede delle premiazioni, attende centinaia di piloti per un altro weekend di grande festa e di spettacolo motoristico.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 133 volte, 1 oggi)