ASCOLI PICENO – Un festival esperienziale che permetterà a tutti i partecipanti di entrare in contatto con la cultura del territorio.

Questo sarà il Fontefina Festival 2018, in programma il 30 giugno e 1 luglio a Piane di Morro. Un’occasione di immersione e studio nel mondo della cultura di tradizione orale: dall’insegnamento delle tecniche di mietitura del grano a mano alla scoperta dei canti di lavoro, passando per i racconti degli anziani del paese e per i laboratori musicali rivolti a bambini e adulti. Senza dimenticare le conferenze di etnomusicologi e ricercatori, l’insegnamento delle tecniche di esecuzione di tanti e vari strumenti, i concerti e le feste a ballo fino a tarda notte.

Tanti gli ospiti di caratura internazionale che parteciperanno alla prima edizione del Fontefina Festival, ideato dal musicista e ricercatore ascolano Massimiliano Di Carlo: “Un’iniziativa per trasmettere e far conoscere la reale cultura di questi luoghi” ha spiegato l’artista.

Alla conferenza stampa di presentazione dell’evento, il 26 giugno, hanno partecipato anche l’assessore alla cultura del Comune di Folignano, Matteo Terrani, e Katy Web, direttrice della Federazione Unitaria Italiana Scrittori con sede a Londra.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 86 volte, 1 oggi)