VISSO – Il sottosegretario all’Interno Stefano Candiani, il 26 giugno in visita a Visso, Campi, Ancarano, Norcia, Spoleto, ha portato la gratitudine del ministro e del Governo ai Vigili del Fuoco che hanno prestato servizio nei giorni del terremoto e sono rimasti attivi senza sosta nelle zone dell’Italia centrale colpite dal sisma del 2016.

“Appare paradossale – le sue parole riportate dalla nota dell’Ansa – che, a fronte dell’enorme impegno dei Vigili del Fuoco nelle fasi di emergenza, proseguito in seguito con il recupero del patrimonio storico danneggiato, non fosse ancora stato pagato il lavoro straordinario da loro fatto. Il ministro Matteo Salvini ha quindi disposto l’immediato pagamento degli arretrati che si sono accumulati dal terremoto 2016, superando gli ostacoli di una burocrazia insensata”.

“Siamo orgogliosi di questo risultato atteso da tempo – ha concluso Candiani – e che riconosce impegno, dedizione e passione dei vigili del fuoco in ogni momento, sempre in prima fila per aiutare le persone”.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 89 volte, 1 oggi)