ASCOLI PICENO – Sono stati sottoscritti il 3 luglio, presso la sede dell’Ispettorato del lavoro di Ascoli Piceno i nuovi Protocolli d’intesa tra le Consigliere di parità della provincia di Ascoli Piceno, Paola Maria Petrucci e di Fermo, Alessandra Cognigni e il Capo dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Ascoli Piceno, Cristiana Di Muzio.

Le parti si sono impegnate a dare nuovo impulso alla già consolidata collaborazione, volta a favorire la piena applicazione della normativa in materia di parità e di pari opportunità tra uomo e donna e implementare le azioni di contrasto alle discriminazioni di genere nel luogo di lavoro.

Tale rapporto di collaborazione mira a rafforzare il coordinamento tra le rispettive attività e lo scambio reciproco di esperienze e buone prassi sulle tematiche della parità.

Nell’accordo siglato le parti si sono, infatti, impegnate a promuovere momenti di approfondimento e studio nell’ambito delle azioni antidiscriminatorie e di tutela e promozione della parità e pari opportunità nei luoghi di lavoro, a rilevare e diffondere le buone prassi e le misure di intervento adottate sul territorio per la verifica e attuazione effettiva del principio delle pari opportunità.

I Protocolli d’intesa, prevedono, infine, la possibilità di incontri volti a coordinare le rispettive attività di disincentivazione di qualsiasi forma di discriminazione di genere, diretta o indiretta, nei luoghi di lavoro, e per l’eventuale concertazione di interventi mirati, nell’ambito delle rispettive funzioni, anche al fine di accertare, reprimere e sanzionare fenomeni di sfruttamento lavorativo.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 117 volte, 1 oggi)