ROMA – Gli studenti marchigiani vanno complessivamente bene a scuola. E’ quanto emerge dal rapporto 2018 dell’Invalsi, che ha pubblicato da pochi giorni i risultati statistici delle prove a cui sono stati sottoposti i ragazzi italiani di seconda e quinta elementare e di terza media e secondo superiore.

I gradi giudicati sono dunque quattro (il 2°, 5°, 8° e 10°) e il banco di prova sono l’italiano e la matematica con l’inglese che viene valutato solo in quinta elementare e terza media ma, avendo una doppia prova “ascolto” e “lettura”, restituisce un quadro generale in cui sono 12 i “campi”, fra materie e classi, in cui si sono sfidate le regioni italiane. Gli studenti marchigiani sono sopra la media nazionale, fissata col punteggio di “200”, in tutti e 12 i casi ma per l’Invalsi sono significativamente sopra la media in 6 casi su 12.

LE ELEMENTARI. In seconda elementare i dati italiani sono un po’ tutti in linea e soltanto l’Umbria in italiano e il Molise e la Basilicata in matematica spiccano particolarmente. In quinta elementare, però, gli studenti marchigiani sono tra i primi 4 in Italia per i risultati della prova di italiano, i migliori assieme ai bambini di Umbria, Toscana e Molise e addirittura secondi per i risultati della prova di matematica: 208 il dato medio, meglio solo il Molise con 220. Zoppichiamo un po’, in quinta, in inglese dove, pur con 204, siamo il fanalino di coda del centro Italia. Dominano la classifica italiana in lingua straniera i bambini delle province di Trento e Bolzano sfiorando i 220 punti.


In quinta elementare i marchigiani bene in matematica. Con 208 al pari di Friuli e provincia di Trento. Al primo posto con 220 il Molise

LE MEDIE. In inglese però i ragazzi delle Marche vanno fortissimo alle medie dove sono fra i primi 7 di tutta Italia e, con 208 e 210 punti, nettamente i migliori di tutto il Centro-Sud, sia in ascolto che in lettura. Rilevanti anche i risultati dei tredicenni in italiano e matematica. In entrambi i casi il dato medio degli istituti della Regione sfiora i 210 punti e, in italiano, con 208 i ragazzi marchigiani di terza media si piazzano al terzo posto assoluto battuti solo dai dati di Lombardia e Valle D’Aosta.


I marchigiani bene in inglese alle medie, fra le prime 7 regioni.

LE SUPERIORI. I dati delle superiori che vi riportiamo, per semplicità non fanno differenze fra i licei, gli istituti tecnici e quelli professionali. In secondo superiore, in italiano, nel centro Italia ci battono solo gli umbri mentre siamo i migliori di tutti in matematica se si guardano le statistiche di Toscana, Umbria e Lazio. Coi numeri, poi, in Italia davanti ai marchigiani solo Friuli, Emilia-Romagna, la provincia di Trento, Veneto e Lombardia.


I migliori del centro-sud in matematica. In Italia davanti ai marchigiani solo Friuli, Emilia-Romagna, Trento, Veneto e Lombardia.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 217 volte, 1 oggi)