ASCOLI PICENO – “Il decreto Terremoto è un provvedimento atteso da migliaia di persone che vivono ancora in condizione di estrema difficoltà, in attesa di aiuti concreti e urgenti. La Lega, come forza di maggioranza, ha sostenuto l’approvazione di norme di buon senso richieste dai territori colpiti dal sisma, come la proroga dello stato di emergenza al prossimo 31 dicembre, stanziando risorse per 300 milioni, la proroga al 2019 della restituzione mutui dei Comuni, agevolazioni fiscali e semplificazioni burocratiche. Abbiamo aggiunto un importante tassello al complesso mosaico della ricostruzione, al quale continueremo a lavorare ignorando polemiche con responsabilità nell’interesse delle comunità”. Così i deputati della Lega in Commissione Ambiente.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 138 volte, 1 oggi)