ASCOLI PICENO – Lavoro per i carabinieri della Compagnia di Ascoli nella mattinata del 27 luglio.

Sono stati controllati dai militari alcuni opifici gestiti da cittadini cinesi operanti ad Ascoli e nell’Hinterland. Al termine degli accertamenti sono stati sorpresi due cittadini extracomunitari (marocchino e nigeriano) non in regola con i permessi di soggiorno.

A carico dei due extracomunitari sono state avviate le pratiche per l’immediata espulsione.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 70 volte, 1 oggi)