ASCOLI PICENO – Giovedì 2 e venerdì 3 agosto i Musei Civici di Ascoli Piceno offrono un ricco programma di aperture serali e visite guidate al patrimonio storico artistico custodito nei musei cittadini.

Giovedì 2 agosto in occasione della tappa conclusiva di “Risorgi Marche”, il festival per la rinascita delle comunità colpite dal sisma, che si terrà a San Giacomo con Neri Marcorè e Gnu Quartet, la città di Ascoli Piceno aspetta il pubblico per il DopoFestival offrendo la possibilità di visitare la Pinacoteca Civica e il Forte Malatesta, due trai musei cittadini più belli fino alle ore 24,00 con visite guidate gratuite ad orario: ore 21, 22 e 23.

Anche i negozi e ristoranti saranno aperti fino alle 23,00 per accogliere quanti dopo il festival vorranno ammirare le bellezze di Ascoli Piceno.

Ricordiamo che anche prima o durante il festival sarà possibile visitare la Pinacoteca Civica, aperta dalle 10 alle ore 24, biglietto intero euro 8, ridotto euro 5;

il Forte Malatesta, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 24, biglietto intero euro 6, ridotto euro 4;

i Musei della Cartiera Papale dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, biglietto intero euro 5, biglietto ridotto euro 3;

Nel giardino del Palazzo dell’Arengo, sede della Pinacoteca Civica inoltre sarà possibile ammirare, fino al 4 agosto la mostra-mercato dell’Accademia dei maiolicari ascolani, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 22.

Venerdì 3 agosto invece proseguono le aperture serali estive della Pinacoteca Civica: dalle 10 e fino alle 23, al costo di euro 8 biglietto intero o euro 5 biglietto ridotto e approfittare della visita guidata alle ore 21 al costo di euro 8 (visita e biglietto d’ingresso) per poter conoscere e collezioni d’arte della Pinacoteca e ammirare i capolavori di Carlo Crivelli, Tiziano, Guido Reni e Pelizza da Volpedo.

Per coloro che volessero trattenersi ad Ascoli per un pranzo o una cena o addirittura pernottare qualche giorno, i Musei Civici di Ascoli Piceno e i Musei della Cartiera Papale con le iniziative Gusta Museo e Ospitalità da Museo danno la possibilità di avere delle riduzioni sugli ingressi ai musei per chi usufruisce dei servizi negli esercizi commerciali convenzionati.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 121 volte)