BRNO – Temperature “hot” hanno accolto piloti e team del circus iridato, a Brno, teatro, questo weekend, del Gran Premio della Repubblica Ceca, decima tappa della stagione del Campionato del Mondo Moto GP.

Solo due settimane di stop per rigenerarsi e riacquistare le giuste motivazioni in vista della seconda parte di campionato in cui il Marinelli Snipers Team si auspica di raccogliere risultati, quelli che fino ad oggi tardano ad arrivare. Sono carichi Romano Fenati e Tony Arbolino: ad entrambi il circuito piace molto.

Con i suoi 5.4 km, il tracciato presenta 14 curve (8 a destra e 6 a sinistra), intervallate da brevi rettilinei. Circuito molto apprezzato non solo dai piloti ma anche dal pubblico che può godere di una vista eccezionale tra le colline boscose.

Romano Fenati: “Brno è una pista bellissima e allo stesso tempo molto impegnativa, con tanti saliscendi e curvoni veloci. Vorrei affrontare al meglio la seconda parte di stagione, iniziando a raccogliere i frutti di tutto il lavoro fatto fino ad oggi”.

Tony Arbolino: “Finalmente si torna in pista per cominciare la seconda parte di stagione. Ho tanta voglia di fare e di risalire sulla mia moto. Il circuito di Brno mi piace e adesso è arrivato il momento di fare uno step in più”.

 


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 36 volte, 1 oggi)