ASCOLI PICENO – Ancora un successo per il Festival ideato lo scorso anno per rilanciare le zone montane marchigiane dopo gli eventi sismici del 2016 e che quest’anno ha portato a termine la seconda edizione. Anzi, quasi a termine.

Oggi, 2 agosto, a San Giacomo tra Ascoli e Valle Castellana il protagonista assoluto è stato Neri Marcorè, l’ideatore della kermesse.

Prima l’artista di Porto Sant’Elpidio ha deliziato la platea insieme a Gnu Quartet suonando e cantando brani immersi in un paesaggio meraviglioso.

E, infine, ha confermato le indiscrezioni giunte nelle ultime ore: “RisorgiMarche” non terminerà oggi ma regalerà un ultimo appuntamento il 5 agosto a Matelica con Jovanotti e la sua band (fra cui l’ascolano Saturnino) sui prati dell’Abbazia di Roti. Tutto gratuito. Un lungo applauso ha accompagnato l’annuncio.

Sono state molte le persone, sia dalla provincia di Ascoli sia da quella di Teramo ma anche da altre aree d’Italia, che hanno raggiunto il “palco verde”. Una passeggiata nella natura in un caldo torrido anche se ad un certo punto la pioggia ha voluto regalare un pò di refrigerio agli avventurosi.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.115 volte, 1 oggi)