ASCOLI PICENO – Questa mattina, 3 settembre, nella sala De Carolis e Ferri del Comune di Ascoli sono stati presentati i corsi, le attività, le convenzioni e i corsi dell’IAA International Academy. Si tratta di una piattaforma interculturale nata alla intuizione della poliedrica artista e scrittrice Antonella Picciotti.

Il programma di studi dell’Accademia è simile per concetto e struttura a quello Erasmus universitario: durata 90 giorni e valido per l’ottenimento di crediti formativi dalla propria università di provenienza. Ecco i corsi che promuoverà l’Accademia: lingua italiana, storia dell’arte Medievale e Cultura Italiana 101 sulla tradizione folcloristica e cultura culinaria. Inoltre sono previsti anche stage di musica: il primo partirà il 9 settembre con il tenore Massimiliano Pisapia mentre un altro si terrà il 21 e 22 settembre con Danila Satragno, famosa vocal coach di star internazionali.

L’IAA è convenzionata con la Facoltà di Scienze Turistiche Umberto Fragola di Caserta (di cui verrà forse aperta una sede distaccata anche ad Ascoli), l’IRSEF (Istituto di Ricerca sull’Educazione e la Famiglia), l’associaizone “Il Portico di Padre Brown”, E-Campus, il Politecnico di studi aziendali di Zugo a Lugano e l’Università di Hec Milorec del Montenegro.

Hanno partecipato alla conferenza stampa il sindaco Guido Castelli, Ilaria Sabatini fondatrice dell’International Academy “IAA” Antonella Picciotti, Peter Angelo Taliaferro amministratore del programma di studi per studenti internazionali, Pierluigi Sabatini Finance Manager, Pina Traini presidente dell’Associazione Culturale “Il Portico di Padre Brown” e Don Francesco Mangani.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 421 volte)