OFFIDA – Tre giorni di approfondimento ad Offida su un tema quanto mai attuale: “Persona, lavoro e innovazione: con o contro l’economia dei robot?” è il seminario organizzato dalla fondazione Ellepì e giunto alla VI° edizione.

IL TEMA L’innovazione tecnologica sta accelerando il progresso in ogni campo dell’umano, tanto che robot e intelligenza artificiale sembrano poter escludere l’uomo dal lavoro e dall’economia.

Eppure, la tecnologia può essere un’utile alleata per creare ben-essere nella società e, paradossalmente, della nostra umanità, se votata a salvaguardare la persona e la sua dignità, se eviteremo di rincorrere un cieco sviluppo “a tutti i costi” intrappolati nella gabbia della “tecnica”.

Stiamo vivendo una trasformazione che richiede di comprendere in profondità le sue implicazioni sull’occupazione e sul modo in cui lavoreremo nei prossimi anni: i robot, oltre che sollevare uomini e donne dai lavori più faticosi e accrescere la produttività, potranno aiutarci a costruire anche un mondo più giusto socialmente? Quanto spazio lasceranno all’uomo?

Riusciremo a controllarli o saranno loro a prevalere? Quali competenze si dovranno apprendere per orientarsi efficacemente nell’epoca dei robot? Quali dovranno essere le policy adeguate per scongiurare il pericolo di una disoccupazione tecnologica?

Quale visione d’impresa e quali leadership vogliamo costruire per assicurare sviluppo dell’intera società? Proprio per questo, un aspetto importante della Rivoluzione 4.0 sta nel comprendere e darsi una governance adeguata, capace di individuare il “senso di marcia” da dare al futuro, poiché le risposte sono appropriate soltanto quando mettono al primo posto la persona e la ricerca del bene comune. E questo non dipende dai robot, ma solo da noi e dal futuro che vogliamo.

ORGANIZZAZIONE Il Seminario si articola in cinque sessioni tematiche e una tavola rotonda. La sessione di apertura ospiterà un dialogo a più voci dedicato al tema Lavoro, economia e robotica: un incontro al servizio della persona e la proiezione del film inedito di Giovanni Panozzo, prodotto dalla Fondazione Lavoroperlapersona.

La sessione di chiusura sarà affidata ad una lectio magistralis sul legame, imprescindibile, tra umanesimo e innovazione.

Le sessioni tematiche del Seminario approfondiranno diverse questioni da due prospettive differenti: una riflessione più teorica, affidata ad accademici e ricercatori, l’altra dedicata al racconto di esperienze, pratiche e applicazioni concrete.

MOSTRE E SPETTACOLI Durante le tre giornate del Seminario, sarà possibile visitare le seguenti mostre:
– la mostra fotografica Fotografa il lavoro del tuo futuro realizzata da AIDP – Associazione per la Direzione del Personale – che ha coinvolto i giovani delle scuole medie e superiori ad immaginare il lavoro del loro futuro e a raccontarlo attraverso gli scatti fotografici, esposta all’interno dello Showroom CiuCiu di Piazza del Popolo;
– la mostra Robot e Lavoro secondo i più piccoli che propone i manufatti realizzati dai bambini del Campus Educativo ArtLab e dai ragazzi della Scuola Secondaria di Primo Grado di Offida durante EllePì EduGame 2018, ospitata all’interno dell’Ex Chiesa di San Michele.

Infine, Sabato 15 Settembre alle ore 21:00 – presso il Teatro del Serpente Aureo di Offida – sarà possibile godere dello spettacolo teatrale Uomo a Vapore, scritto da Roberto Mercadini e composto da Fiorenzo Mengozzi, con la partecipazione di Lorenzo Bartolini, Graziano Versari e Veronica Fabbri Valenzuela.

A CHI SI RIVOLGE Il Seminario Interdisciplinare sull’Accoglienza si rivolge a cittadini, educatori e studenti, economisti e ricercatori di scienze sociali, imprenditori ed executive, consulenti, formatori e coach, docenti e amministratori, cooperatori e manager d’imprese e di organizzazioni non profit.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 77 volte, 1 oggi)