MACERATA – Insulti via mail all’ex presidente della Camera Laura Boldrini, indagato dalla Procura di Roma un 41enne di Castelfidardo (Ancona).

A quanto riportato da una nota dell’Ansa, l’uomo è stato sentito dalla polizia postale di Macerata nei giorni scorsi dopo che a luglio aveva ricevuto la notifica del reato. E’ accusato di diffamazione aggravata e minacce. La Procura gli contesta di aver spedito a Boldrini, quando era ancora presidente della Camera, due mail offensive, a novembre 2017.

“Assistito dal suo legale, il 41enne non ha voluto rispondere alla polizia postale – si legge nella nota – L’artigiano avrebbe spedito le mail attraverso la sua posta elettronica direttamente a quella personale di Boldrini, recuperata su Facebook. L’indagine non è stata ancora chiusa”.

L’ex presidente della Camera, ad agosto 2017, aveva annunciato che avrebbe denunciato tutti gli “haters”, quelli che l’avevano offesa e minacciata.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 487 volte, 1 oggi)