ASCOLI PICENO – Il Collegio di garanzia del Coni dà ragione alla Lega e ratifica il nuovo format a 19 squadre; salvi dunque i calendari e confermata per l’Ascoli la partita di sabato 15 settembre contro il Lecce.

“La mia tesi era di accoglimento del ricorso e di una Serie B a 22 squadre” ha dichiarato Franco Frattini fuori dalla sede del Coni, tesi che però non è prevalsa nella maggioranza del Collegio che ha scelto di dichiararsi incompetente a decidere ed invita i ricorrenti a rivolgersi al Tribunale federale nazionale, il primo grado della giustizia sportiva del calcio.

La sentenza ha visto un Collegio spaccato in cui ha vinto per 3 voti contro 2 la tesi dell’incompetenza.

Bisognerà ora vedere come si muoveranno le squadre escluse dal ripescaggio, Ternana, Pro Vercelli, Novara, Catania e Siena; possibile un loro ricorso al Tar per chiedere eventuali mega risarcimenti.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 64 volte, 1 oggi)