FERMO – ‘Opportunità e risorse per il rilancio, lo sviluppo e la competitività del fermano’ è il tema dell’incontro che si terrà il 13 settembre a Fermo per presentare i tre bandi Por Fesr 2014-2020 dedicati alla rinascita economica e produttiva delle zone terremotate.

Promosso dalla Regione Marche, “l’appuntamento sarà un interessante e utile momento di approfondimento sulle opportunità per sostenere un nuovo sviluppo nell’area del fermano” spiegano l’assessore Fabrizio Cesetti e l’assessora Manuela Bora che apriranno i lavori alle 15 in sala Leopardi dell’Hotel Astoria a Fermo (viale Vittorio Veneto 8). Risorse fondamentali per promuovere gli investimenti produttivi, il Made in Italy e le imprese sociali.

“Una effettiva opportunità di rilancio e crescita del territorio – rimarcano gli assessori regionali – per rivitalizzare le filiere produttive, favorire nuovi insediamenti aziendali e creare nuove opportunità lavorative nel settore dei servizi alla persona”. Nel corso dell’incontro, a cui partecipa anche Francesco Giacinti, Presidente della I Commissione del Consiglio regionale, i funzionari regionali illustreranno i provvedimenti, la semplificazione delle procedure, i tassi di interesse più elevati, l’attenzione verso la creazione delle reti d’impresa, il sostegno allo sviluppo e alla valorizzazione delle imprese sociali nelle aree colpite dal terremoto.

Focus sull’Area interna Appennino alto Fermano e sulle misure per le aree di crisi complesse e non complesse Piceno, Valle del Tronto e Val Vibrata e tutto il distretto pelli calzature.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 24 volte, 1 oggi)