ASCOLI PICENO – La categoria cadetta, e non solo, rischia il caos.

Sono sempre più consistenti le voci della sospensione della serie B per la questione ripescaggi. Manca l’ufficialità ma diversi media riportano le parole del presidente del Collegio di Garanzia del Coni Franco Frattini: “Il Tar del Lazio, oltre a sospendere la sentenza, ha sospeso anche il campionato ed è chiaro che se noi dovessimo aspettare la data dell’ordinanza collegiale del nove ottobre vorrebbe dire che fino ad allora la B non si giocherebbe e questo mi pare impossibile”.

Il presidente, si legge nei vari articoli, aggiunge: “Venerdì 21 il Collegio di Garanzia riesaminerà la questione in una composizione completamente nuova e si deciderà se la Serie B sarà a 22 o 19 squadre. Se dovesse decidersi per la prima ipotesi, lunedì prossimo si deciderà quali saranno le tre squadre, delle sei interessate, che dovranno essere ripescate”.

Ripercussioni anche in Lega Pro: deciso il rinvio “a data da destinarsi” di sei partite della seconda giornata del campionato, in programma nel fine settimana. Queste le gare rinviate, elencate in una nota della Lega Pro: – girone A: Arezzo-Pro Vercelli Novara-Albissola Robur Siena-Pisa – girone B: A.J.Fano-Ternana – girone C: Catania-Siracusa Juve Stabia-Viterbese.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 104 volte, 1 oggi)