ASCOLI PICENO – Promuovere la propria azienda e, allo stesso tempo, promuovere il territorio.

E’ stato questo il senso più significativo della partecipazione delle aziende del Piceno – coordinata e organizzata dalla Cna di Ascoli – all’edizione 2018 del “Salone del Gusto” che ha appena chiuso i battenti a Torino.

“Siamo stati presenti per un’azione imprenditoriale per la nostra azienda che produce olio – spiegano Alba e Marco Alessandrini, eredi della storica azienda Conca D’Oro di Appignano del Tronto – ma potendo stare a contatto con buyer italiani e stranieri ci siamo resi conto che il Piceno è davvero interessante a tutto tondo. Per chi cerca eccellenze agroalimentari ma anche stile e qualità di vita per un soggiorno, per una vacanza e perché no, per un cambio radicale di vita e di residenza. Per questo da promotori della nostra attività, nel fine settimana torinese, ci siamo sentiti anche un po’ promoter del nostro territorio. Un’esperienza davvero interessante che abbiamo vissuto grazie all’azione di promozione della Cna di Ascoli”.

“Appassionare i visitatori al territorio e alle sue eccellenze – è il commento di Francesco Balloni, direttore generale della Cna di Ascoli – è come Associazione uno degli obiettivi strategici della nostra Associazione. E il riscontro torinese ci fa ben sperare per una promozione a 360  gradi”.

Fra le aziende di spicco, in rappresentanza della Cna, l’Azienda Agrituristica Olivicola Biologica di Alessandro Alessandrini che è situata ad Appignano del Tronto sulle colline dell’entroterra. Azienda esposta a sud-est e questa particolare giacitura è ideale per la coltivazione dell’ulivo poiché favorisce una lenta maturazione dei frutti e conferisce all’Olio estratto particolari proprietà organolettiche quali delicatezza, profumo e sapore.

Questa una delle eccellenze che la Cna ha presentato a Torino. Una manifestazione che chiude i battenti con oltre 220 mila visitatori e che aveva come tema dominante quello della “Terra Madre”.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 111 volte, 1 oggi)