CASTORANO – Nei giorni scorsi controlli sul territorio da parte del Comando Provinciale dei Carabinieri di Ascoli.

A Castorano, i militari della Stazione di Offida, hanno rintracciato e arrestato su ordine di carcerazione emesso dalla Corte d’Appello de L’Aquila, un 30enne di origini nigeriane dimorante nel Borgo Piceno, conosciuto alle forze dell’ordine.

Deve scontare una reclusione di 12 anni per i reati di riduzione in schiavitù e sfruttamento della prostituzione, commessi tra il 2008 e il 2010 a Milano e Sant’Omero, nel Teramano.

L’uomo, fermato ed identificato, è stato condotto nel carcere di Marino del Tronto a disposizione della Magistratura.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 500 volte, 1 oggi)